CON IL CUORE, OLTRE IL BUIO - Voci di gente col bastone bianco
Con il cuore, oltre il buio - Voci di gente col bastone bianco (ITA 2016 - durata 35' ca), regia di Vittorio Vespucci è un documentario dedicato al mondo dei ciechi e degli ipovedenti, ideato da Vittorio Vespucci e Tommaso Vetrugno.

Con il cuore, oltre il buio

« CON IL CUORE, OLTRE IL BUIO - Voci di gente col bastone bianco» è uno spaccato sulla quotidianità delle persone cieche e ipovedenti, per sfatare il luogo comune che avere una vita come tutti gli altri non sia possibile. Il documentario narra delle condizioni di vita di ciechi e ipovedenti. I protagonisti raccontano della propria condizione, delle difficoltà incontrate nel corso della vita e dei piccoli e grandi successi personali, sportivi e professionali, ottenuti con sacrificio e caparbietà. Parlano del percorso che hanno seguito per raggiungere l’autonomia e superare arcaici pregiudizi. Dal documentario scaturisce un quadro che raffigura una realtà diversa da quella che, ancora oggi, molti si aspettano: nonostante gli ostacoli che ancora la società frappone, ciechi e ipovedenti possono brillantemente laurearsi, lavorare e avere una vita sociale appagante dando alla società il loro utile contribuito.

Hanno partecipato: Adriano Cabianca (fisioterapista), Silvano Cogo (pittore ipovedente), Maurizio de Visini (fisioterapista), Gesuina Maccari, Marina Tescàri (Presidente Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, sezione provinciale di Vicenza), Silvana Valente (massofisioterapista, campionessa sportiva).

La voce narrante è di Cinzia Laterza, la voce delle audiodescrizioni è di Alberto Cantone e il coordinamento esecutivo è stato curato da Nadia de Visini.
I brani musicali Canzone dell'assenza, Orco gentile, Apri le tue mani e Orizzonti di cartone sono scritti, realizzati e concessi da Antonio Dubois.

Si ringrazia l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - Sezione Provinciale di Vicenza.

TRAILER


NOTE DI REGIA

«L’opinione che comunemente si ha della disabilità visiva è influenzata dal pregiudizio e intrisa di pietismo. Anche io, prima di affrontare il tema, avevo un'idea distorta di questa realtà. La necessità di mantenere il giusto equilibrio narrativo mantenendo le distanze da un anacronistico sentimento di commiserazione e, all’estremo opposto, dall'enfatizzazione di una condizione comunque non sempre facile da vivere, ci ha fatto propendere per uno stile narrativo sobrio ma che, allo stesso tempo, mettesse in risalto emozioni e sentimenti. La scelta di montare in sequenza gli stralci delle interviste realizzate ai protagonisti è funzionale al fare emergere, con naturalezza e in crescendo, i punti di forza e i limiti intrinsechi, estrinsechi ed indotti della condizione dell'essere ciechi o ipovedenti. Prima di cominciare le riprese temevo che la presenza di microfoni e macchine da presa intimorisse gli intervistati, che avrebbero potuto percepire la nostra presenza invadente, quasi una violazione alla loro intimità. L’occhio indiscreto della telecamera che scruta i volti per scavare nell’anima può, a volte, risultare sgradito a chi deve svelare qualcosa di intimo e personale. E invece no! Sono stati loro, i protagonisti, ad aprirsi spontaneamente e a parlare della propria vita con una naturalezza disarmante. Mi sono trovato al cospetto di persone brillanti, integrate e piene di gioia di vivere. Individui completamente differenti dalle figure tristi e rassegnate che, nella mia mente, immaginavo.

L'energia vitale che mi hanno trasmesso è un dono che porterò con me per sempre. Con il cuore si può superare ogni ostacolo. Il buio era solo nella mia immaginazione.»

Vittorio Vespucci



PHOTO GALLERY




DISTRIBUZIONE
 Il documentario Con il cuore, oltre il buio - Voci di gente col bastone bianco è una produzione no-profit.
E'disponibile gratuitamente per Associazioni, Enti, Istituzioni per proiezioni, pubblicazioni, trasmissioni TV,
manifestazioni pubbliche ed altri scopi sociali e culturali.

Per informazioni compilare il form: Contatti

CON IL CUORE, OLTRE IL BUIO - Voci di gente col bastone bianco. Regia di Vittorio Vespucci; Ideato da Vittorio Vespucci e Tommaso Vetrugno - (+39) 3476971733