VAJONT - TANTA TERRA, TANTA ACQUA
VAJONT - Tanta terra, tanta acqua (ITA 2013 - durata 46' ca) è un documentario dedicato al disastro del Vajont, ideato da Vittorio Vespucci e Monica Nitti e diretto da Vittorio Vespucci.

Regia di Vittorio Vespucci; direttrice di produzione Monica Nitti; consulente artistico Tommaso Vetrugno; musiche di Stefano Gagliarducci; voce narrante di Cinzia Laterza; fotografie d'epoca di Lorenzo Manigrasso.

Nel documentario Vajont - Tanta terra, tanta acqua si traccia un quadro della Tragedia del Vajont. Si narra in maniera discorsiva e a più voci delle cause, delle responsabilità e della prevedibilità del disastro, dell'impatto mediatico che lo stesso ha avuto all'epoca e di come la ricostruzione abbia provocato sconvolgimenti urbanistici, economici e sociali nei territori interessati.

Si parla del dopo Vajont, delle speculazioni che ci sono state sulla tragedia e si dà voce ai sopravvissuti, i veri protagonisti, quelli che il Disastro del Vajont, lo hanno subito e che, ancora oggi, lanciano un grido di dolore per le violenze perpetrate ai loro danni e per l'indifferenza che per anni ha avvolto la loro vicenda. Il Vajont non è solo tanta terra, tanta acqua.

Nel documentario vengono analizzati gli eventi tramite una serie di interviste ad esperti, studiosi, testimoni e sopravvissuti: Lorenzo Manigrasso (giornalista, fotocine operatore del 2° Reparto Celere della Pubblica Sicurezza di Padova); Toni Sirena (giornalista e scrittore, figlio della giornalista Tina Merlin de L'Unità); Adriana Lotto (Presidente dell'Associazione culturale Tina Merlin); Ivan Pollazzon (esperto, informatore della Memoria); Tiziano dal Farra (ricercatore, studioso del Vajont); Micaela Coletti e Gino Mazzorana (presidente e vicepresidente del Comitato per i Sopravvissuti del Vajont, entrambi sopravvissuti alla tragedia).

PHOTO GALLERY

EVENTI
Il documentario Vajont - Tanta terra, tanta acqua è stato presentato in diverse città tra le quali Trento, Spinea (Venezia), Turriaco (Gorizia), Taranto, Brindisi, Bari, Trepuzzi (Lecce), Massafra, Casarza Ligure (Genova), Varese, Villorba, Treviso, Vicenza, Bernalda (Matera). E' stato trasmesso da diverse emittenti televisive regionali su tutto il territorio nazionale.

È stato inoltre proiettato fuori concorso in Festival e Rassegne cinematografiche tra le quali la quinta edizione del MAXFEST 2013 - Festival delle arti visive di Massafra (apertura del Festival) e nel corso della settima edizione della Rassegna cinematografica dedicata all'ambiente DI TERRA E DI CIELO 2014, a Varese.

RASSEGNA STAMPA DISTRIBUZIONE
Il documentario Vajont - Tanta terra, tanta acqua può essere utilizzato da circoli, associazioni culturali e altri soggetti interessati all'argomento trattato. Il documentario Vajont - Tanta terra, tanta acqua è una produzione indipendente no-profit, senza finalità di lucro ed è distribuito esclusivamente per eventi, manifestazioni e proiezioni a fruizione gratuita. La presenza in sala degli autori è gratuita ma subordinata ai loro impegni di lavoro.


CONTATTI
Per contattare gli autori compilare il form: Contatti

VAJONT - Tanta terra, tanta acqua un film documentario ideato da Vittorio Vespucci e Monica Nitti - (+39) 3476971733 - (+39) 3484129520